slide01
basso11
slide02
basso8
slide03
basso6

fregio

L’ACETO BALSAMICO DI MODENA IGP DAL 1912

Dall’amore di una famiglia per una terra e una tradizione unica, nasce un’eccellenza degli aceti balsamici.
Oltre cento anni all’insegna di una passione autentica per l’alta qualità della tradizione:
l’alta qualità dell’Aceto Balsamico di Modena IGP Monari Federzoni.

WHY MONARI FEDERZONI

INIZIA LA STORIA

Monari Federzoni nasce nel 1912 al tempo in cui la signora Elena Monari gestiva un negozio di generi alimentari in Modena, coltivando la passione per il prodotto principe del territorio: l’Aceto balsamico di Modena. Il 12 gennaio 1912 la Signora Monari richiede al Ministero l’autorizzazione a rivendere l’aceto balsamico all’interno del suo negozio. Le autorità rilasciano la prima licenza commerciale inaugurando l’inizio di una grande storia di qualità e passione.
A poco a poco, l’interesse per la tradizione dei sapori locali si trasforma in una vera attività imprenditoriale.
Dalla vendita dell’aceto sfuso, si passa alla vendita in bottiglia con l’apposizione di un’etichetta che riporta il primo logo ideato combinando graficamente i 3 simboli del prodotto: il grappolo d’uva, la ragnatela che simboleggia l’invecchiamento e il catenaccio, per tutelare la segretezza della ricetta.

TRA LE DUE GUERRE

L’azienda resiste ai due conflitti mondiali e arriva solida e forte all’appuntamento con gli anni 50’ pronta a cavalcare il boom economico.

GLI ANNI ‘50 E ‘60

Nel 1965 viene ratificata ufficialmente a livello nazionale la prima norma che disciplina con un regolamento scritto la produzione di Aceto Balsamico di Modena.
E’ proprio nel corso di questo decennio che Elio, figlio di Elena, decide di rilevare l’attività.

GLI ANNI ‘70

Negli anni ’70 i ritmi di crescita dell’Azienda iniziano ad accelerare, anche per merito delle prime e audaci attività promozionali all’estero. La qualità dell’Aceto balsamico Monari Federzoni in breve tempo viene riconosciuta e consacrata fuori dei confini italiani: chef di fama mondiale e giornalisti di settore cominciano a scrivere del prodotto su diverse testate, esaltandone il gusto inconfondibile unito ad una varietà di utilizzo veramente articolata.

I PRIMI ANNI ‘80

Giovanni, figlio di Elio, decide di prendere personalmente le redini della Monari Federzoni.
Nel corso degli anni ’80 la mole degli ordinativi continua ad aumentare permettendo all’Azienda di assumere sempre nuovo personale altamente specializzato. Nasce l’esigenza di avere una sede più spaziosa e viene inaugurato il nuovo sito produttivo di Solara di Bomporto.

GLI ANNI ’80 E ‘90

Sempre negli anni ’80 Monari Federzoni inizia l’esportazione negli Stati Uniti grazie al primo importatore Giorgio De Luca, che insieme al socio Dean gestisce un negozio di specialità alimentari a Soho, quel famoso Dean & De Luca passato alla storia grazie anche ai serial televisivi.
Nel 1989 viene disciplinata a livello legislativo la differenza tra l’Aceto Balsamico di Modena IGP e l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena: quest’ultimo è il condimento balsamico che otterrà circa 10 anni dopo, nel 2000, il riconoscimento Europeo DOP, prodotto esclusivamente nelle province di Modena e Reggio Emilia dalla fermentazione del solo Mosto Cotto invecchiato in piccole botticelle di legni pregiati per un minimo di 12 anni.

GLI ANNI 2000

Nel 2006 la gestione dell’Azienda passa nelle mani di Sabrina Federzoni figlia di Giovanni e nel 2012 festeggia il Centenario della nascita della società.
Da semplice iniziativa familiare, forte dell’impegno di 4 generazioni e di esperienza e del lavoro di più di 37 dipendenti, la Monari Federzoni oggi dimostra di aver saputo coniugare l’esperienza degli anni alla passione di sempre, distinguendosi per primati produttivi e organizzativi come eccellenza del territorio e del Made in Italy sul mercato nazionale e internazionale.

Salva

Celebriamo il marchio di origine di cui andiamo fieri. E come celebrarlo se non facendo incontrare il nostro Aceto Balsamico di Modena IGP con altri prodotti IGP del territorio italiano?

amarene_igp

Amarene Brusche di Modena IGP

Modena non è solo aceto, vi presentiamo le Amarene Brusche di Modena IGP, dal caratteristico sapore asprigno che le rende uniche e differenti da tutte le altre. Essendo un frutto che matura velocemente, vengono utilizzate principalmente per produrre confetture, crostate, dolci, e composte con il nostro Aceto Balsamico di Modena IGP Monari Federzoni. Un’alternativa estiva? Gustate fresche accompagnate da gelato e Glassa all’Aceto Balsamico Monari Federzoni.    

risonano_IGP

Riso Nano Vialone Veronese IGP

Tra le acque di risorgiva che solcano la pianura veronese, germinano i semi che danno vita a una varietà di riso, perla della risicoltura italiana: il Riso Nano Vialone Veronese IGP. Ottimo per creare un buon risotto con Parmigiano Reggiano e un po’ del nostro Aceto Balsamico di Modena

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Info
----